Google Destination, un nuovo modo per organizzare i viaggi

Un viaggio non è sinonimo semplicemente di hotel od aereo. Ma significa cercare una destinazione, scoprirla online, vedere foto, leggere recensioni, controllare le date e le disponibilità ed infine prenotare.

E’ per questo che Google ha presentato Google Destination Phocuswright 2015.

Il sistema non è ancora attivo al di fuori dell’america ed è solo disponibile solo per dispositivi mobile.

Questo focus sui dispositivi mobile arriva dal fatto che ormai oltre il 50% delle ricerche avviene da mobile e quindi le informazioni devono essere trovate comodamente anche da un dispositivo con uno schermo di dimensioni ridotte.

Attualmente vengono offerte solo poche destinazioni, ma in un prossimo futuro sarà possibile vedere molte più destinazioni e prezzi in tempo reale.

Sarà quindi possibile stimare il costo del viaggio e confrontarlo con diverse destinazioni.

Un tool che potrebbe aiutare di molto il viaggiatore ed entrare in competizione con le OTA attuali.

In accoppiata con inbox, ideale per vedere e gestire le prenotazioni, potrebbe diventare una soluzione ottimale per organizzare il proprio viaggio.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *