Kranjska Gora

Fra Austria e Italia, 20 minuti dopo il confine, si trova Kranjska Gora, una piccola città della Slovenia con poco più di 5mila anime.

Molto conosciuta come località turistica, sia in inverno – grazie alle numerose piste da sci – sia in estate grazie ai fantastici paesaggi naturali che la circondano.

Kranjska Gora si trova nell’alta valle della Sava, con inverni lunghi ed estati abbastanza piovose. Per quattro mesi il territorio è coperto dalla neve e la temperatura minima può raggiungere i -8 gradi, con la massima che molte volte supera gli 0 gradi centigradi.

Dai 10 ai 23 gradi sono invece le temperature medie che Kranjska Gora raggiunge in estate, rendendolo un posto ideale per chi vuole sfuggire dal caldo estivo.

TIPS
Portati sempre dietro una felpa nel caso faccia freddo
Ogni anno si svolge la Vitranc Cup, un evento della Coppa del mondo di sci alpino, slalom gigante e slalom speciale sono le due specialità presenti.
Letalnica è il trampolino per lo sci e si trova nella vicina valle del Tamar, Planica.

Lago Jasna

TIPS
Se è ghiacciato è possibile camminarci sopra e anche pattinarci. Attento a voler fare il fenomeno, il ghiaccio non è sempre spesso e potresti finire a salutare i pesci

Questo lago si posiziona appena sopra Kranjska Gora, è possibile arrivarci anche a piedi in pochi minuti. Famoso sia per la pesca a Lenza, sia per essere un luogo di ritrovo di famiglie. Il lago è diviso in due da un lembo di terra. E’ presente una piattaforma fissa in legno dove – in estate – è possibile tuffarsi (o anche in inverno se si ha la testa dura 😀 ).

I due torrenti Velika e Mala Pišnica si occupano di fornire acqua a questo splendido lago. Molto particolare il capricorno in bonzo, una statua  posta all’estremità del lago stesso.

Cascate Pericnik

NOTE
Il percorso potrebbe essere scivoloso o ghiacciato, quindi presta attenzione o porta con te una telecamera, se cadi almeno potremo farci una risata 😀

Sono le più alte della Slovenia ed è facile arrivarci, proprio di fronte alla strada per raggiungerle è presente un rifugio dove è anche possibile rifocillarsi. Il parcheggio è disponibile presso il rifugio o più a valle, nella città vicina di Mojstrana. E’ anche possibile arrivarci in bici.

Sono 52 i metri di altezza della cascate ed è spettacolare il tuffo che fanno in una mini pozzanghera d’acqua posta sotto di esse, di un colore azzurro vivo.

Salendo si arriva alla seconda cascata, alta però solo 16 metri.

Cappella Russa

Si tratta di una cappella o chiesetta dedicata a Vladimiro – interamente costruita in legno nel 1917 dai prigionieri russi rimasti dalla guerra. La costruzione è un memoriale ai morti della costruzione della strada che attraversa Vršič.

Molte delle persone morte durante la costruzione della strada sono state sepolte nelle tombe comuni nei pressi della cappella, altri in una tomba a forma di piramide a Vršič. particolare la lapide degli anni 1936/37.

Mangiare a Kranjska Gora

Ovviamente non poteva mancare il cibo. Come ben noto e vista la località di montagna, consiglio di assaggiare le varie grigliate e le zuppe disponibili in uno dei ristoranti della città, oltre a qualche assaggio di funghi e more.

Cosa fare e vedere a Kranjska Gora

Oltre alle attrazioni già viste ed approfondite in questa città della Slovenia troviamo:

  • Dreiländereck: si tratta di un punto particolare, infatti è possibile stare si in Italia, che in Austria che in Slovenia, si tratta del punto di incontro di tre frontiere
  • Cascate di Martuljek: il torrente che le genera è ovviamente il Martuljek, che crea delle triple cascate per un dislivellototale di 110 metri, alla fine delle cascate e di una gola lunga 500 metri si trova un’altra cascata dal dislivello di 50 m, denominata Spodnji Martuljkov slap. Questa cascata è recente ed è apparsa nel 1981.
  • Monumento a Jakob Aljaž, un famoso compositore, alpinista e parroco di Dovje.
  • Casa di Liznjek: residenza di ricchi possidenti, particolari le sue finiture storiche
  • Chiesa della Madonna dell’Ascensione: lo stile è quello tardo-gotico, costruita nel 1570 da Jernej Firtaler

Interessanti anche le piscine, anche se non è presente una piscina esterna, ovviamente ci sono diverse piste da sci, sia per i più esperti che per chi ha appena iniziato ad imparare ed ottimi collegamenti per raggiungere i vari impianti grazie agli autobus appositamente predisposti.

Eventi e manifestazioni a Kranjska Gora

Sono molti gli eventi e le attività in città, a partire da:

  • Gara di sleddog a febbraio
    Incontro dei tre confini, la seconda domenica di settembre
  • Salto con gli sci (a marzo dal 1934)
  • Gara di ciclismo, il primo sabato di settembre
  • Le giornate di Kekec con animazione per i più piccoli, durante le vacanze scolastiche
  • Festa paesana ad agosto
  • Il presepe nel ghiaccio (vivente), durante le feste di natale

Cosa fare a Kranjska Gora

Oltre allo scii ci sono molte altre attività da fare, fra cui:

  • il parco acquatico Aqua Larix, i centri Wellness e diverse saune di hotel
  • in estate sono aperti icampi da beach volley, calcetto e in-line hockey
  • l’americano squash
  • fun bike park, per chi ama il ciclismo e i diversi ostacoli da saltare, schivare ed usare
  • alcuni campi da tennis

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *